STUDIO ONE 4

Da diverse settimane stiamo testando il nuovissimo STUDIO ONE 4 e, pur utilizzando noi anche il sequencer di PRESONUS dal lontano 2012, ogni nuova versione è un concentrato di tecnologia e qualità da far venire la pelle d’oca.

A parte il fatto che PreSonus vizia TUTTI i suoi ”utenti” con dei ‘regali’ pazzeschi, dato che registrando un prodotto permette di scaricare loops, samples e altro materiale di estrema qualità (e questo anche quando si acquista schede audio, e attrezzatura hardware); ma la cosa che colpisce di più è la semplicità, immediatezza, e ‘precisione’ assoluta con cui si può lavorare con questo sequencer. E ad ogni nuova versione, la semplicità aumenta e in proporzione aumenta la qualità dell’insieme.

Tantissimi artisti EDM, TECHNO, etc.. stanno utilizzando (o passando da altre DAW) verso STUDIO ONE, e la lista inizia ad essere lunga:

Nicky Romero, HeadHunterz, Tchami, R3hab, e tantissimi altri BIG.

Dopo il ‘dominio pubblicitario’ fl studio, oramai in declino, si fa avanti prepotentemente il magnifico STUDIO ONE.

Nella versione nuova hanno aggiunto una sorta di channel rack (come FL) e la gestione dell’audio è pressochè fantastica.

Per dirla alla DONNIE BRASCO, ” e che te lo dico a fare” 

LETHAL + STUDIO ONE…. GODURIA!!

x

Condividi